Skip to toolbar

I nostri progetti

Piccoli Mondi aiuta bimbi e ragazzi orfani di tutte le età: dai bebè appena nati ai ragazzi maggiorenni che non possono più stare in un orfanotrofio, ma lottano per creare il proprio posto nel mondo. Per far ciò, sosteniamo diverse istituzioni statali e regionali della Buriatia, e realizziamo progetti  destinati a dare un futuro ai ragazzi orfani più grandi. In quanto ONLUS, Piccoli Mondi non può versare denaro direttamente alle istituzioni: in Buriatia ci appoggiamo alla Fondazione Spravedlivij Mir (“Mondo Giusto”), che è il nostro corrispettivo a livello locale. La Fondazione Spravedlivij Mir organizza attività di sensibilizzazione, raccolta fondi e sostegno agli orfani in Buriatia, ed è costantemente in contatto con i beneficiari, con i quali ha un rapporto di fiducia. La Fondazione è anch’essa costituita da volontari che conosciamo e stimiamo e, come le poche altre istituzioni del suo genere sul territorio russo, è sottoposta a severi controlli da parte del governo locale e federale.

Piccoli Mondi aiuta bimbi e ragazzi orfani di tutte le età: dai bebè appena nati ai ragazzi maggiorenni che non possono più stare in un orfanotrofio, ma lottano per creare il proprio posto nel mondo. Per far ciò, sosteniamo diverse istituzioni statali e regionali (link: gli istituti che sosteniamo) della Buriatia, e realizziamo progetti (link: progettare il futuro) destinati a dare un futuro ai ragazzi già grandicelli. In quanto ONLUS, Piccoli Mondi non può versare denaro direttamente alle istituzioni: in Buriatia ci appoggiamo alla Fondazione Spravedlivij Mir (“Mondo Giusto”), che è il nostro corrispettivo a livello locale. La Fondazione Spravedlivij Mir (Mondo Onesto)  organizza attività di sensibilizzazione, raccolta fondi e sostegno agli orfani in Buriatia, ed è costantemente in contatto con i beneficiari, con i quali ha un rapporto di fiducia. La Fondazione è anch’essa costituita da volontari che conosciamo e stimiamo e, come le poche altre istituzioni del suo genere sul territorio russo siberiano, è sottoposta a severi controlli da parte del governo locale e federale.

ALCUNI DEGLI ISTITUTI CHE SOSTENIAMO

Orfanotrofio Aistionok a Ulan-Ude (ca. 180 bambini da 0 a 3 anni)

Cosa abbiamo realizzato finora:
• Restauro edificio e acquisto serramenti nuovi
• Acquisto di vaccini
• Acquisto attrezzature medico-pedagogiche, es. gabinetto Montessori

Realizzato nel 2015
Acquisto di 1000 pezzi tra vestitini, magliette, lenzuolini, body
Vestiti, scarpe, pannolini, elettrodomestici donati da una benefattrice italiana

Cosa vorremmo realizzare:
Restauro e copertura della piscina per la terapia dei bambini disabili e cerebrolesi

Orfanotrofio Malyshok a Ulan-Ude (ca. 150 bambini da 4 a 8 anni)
Cosa abbiamo realizzato finora:
Acquisto di mobili e attrezzature
Realizzato nel 2014:
Mostra fotografica itinerante “una famiglia anche per me”
Attrezzate tre stanze per bambini piccoli con lettini, vasini, mobili, lavatrice

Cosa vorremmo realizzare:
Ripristino della pavimentazione dei corridoi

Scuola-convitto per bambini con disabilità di Ust-Urma (ca. 110 bambini da 4 a 18 anni)

In un paesino di 140 anime in mezzo alla steppa, a 4 ore di viaggio da Ulan-Ude, si trova questa scuola per bambini con ritardo mentale. Come si vede dalla foto, la maggior parte di ciò che si trova a Ust-Urma è stato costruito da chi ci lavora con le sue stesse mani.

Cosa abbiamo realizzato:
– nuovi letti per 1 camerata con materassi

– serra e orto biologico
– attrezzature per laboratori di falegnameria e cucito

Cosa vorremmo realizzare:
Pavimentazione esterna del cortile, acquisto altri letti

Istituto per orfani e giovani con disabilità di Bayangol
Istituto a 7 ore di viaggio dalla capitale, in zona di difficile accesso al confine con la Mongolia. Qui vengono ospitati i casi più gravi.

Cosa abbiamo realizzato:
– acquisto di attrezzature per laboratori (musica, fotografia, ginnastica)
Cosa vorremmo realizzare:
– Invio di medici specialisti (dentisti, fisiatri) per migliorare le condizioni di vita dei disabili.
– Acquisto pannolini per i bambini non deambulanti

 

%d bloggers like this: